Il solesettembrino

Il solesettembrino

settembre 20, 2018 0 Di

Approfittate del sole settembrino!Non è vero che i neonati non possono andare al mare. Anzi: il clima è più salubre e ventilato di quello cittadino, l’aria è pulita e non c’è traccia di ozono (l’inquinante estivo).

Vanno però garantite le condizioni climatiche più adatte, perché il loro organismo non riesce ancora a far fronte a temperature che si discostino troppo dal benessere termico (intorno ai 20°-25°). “Sono perfette le passeggiate sul lungomare fino alle 10,30-11 del mattino e nel pomeriggio dalle 18, mentre nei primi giorni di vita la permanenza in spiaggia andrebbe evitata a causa della polvere, e del vento.Anche i bagnetti non sono ancora consigliabili nelle prime settimane, mentre dai 2 o 3 mesi si può utilizzare una vaschetta con acqua a temperatura controllata”. I piccolissimi non vanno mai esposti alla luce diretta del sole, quindi la crema solare (50+, con filtro fisico a base di ossido di zinco o titanio) andrebbe applicata solo in rare occasioni sulle zone esposte. Ma non devono nemmeno essere troppo coperti. L’abbigliamento marino prevede indumenti chiari e leggeri, di fibre naturali, che lascino scoperti gli arti (a patto che si resti all’ombra) e un cappellino a falda ampia che protegga da eventuali congiuntiviti da esposizione solare.